Referenze

Associazione Vinarius
Il Tralcio è membro della rinomata associazione di enoteche Vinarius. L'associazione, nata nel 1981 a Stresa, riunisce punti vendita specializzati nella scelta e proposta del vino con i seguenti scopi:

- attendere alla preparazione professionale dei soci e del loro personale;
- proporre schemi e formule, relativi alle strutture ambientali;
- assistere i soci nell'attuare azioni di P. R. e di diffusione dell'immagine;
- coordinare manifestazioni, degustazioni, seminari e corsi, al fine di educare il consumatore;
- proporre ai soci le tecniche di comunicazione così da offrire ai consumatori migliori servizi;
- diffondere l'immagine dell'associazione e dei singoli associati, al fine di valorizzare i prodotti di qualità e distinguere i punti vendita associati;
- estendere l'ottimizzazione dei servizi tra gli associati che devono esercitare prevalentemente il commercio al dettaglio dei vini.


Mission

enoteca

Le enoteche dovranno trovare un loro spazio operativo ben definito, realizzare la loro immagine univoca e comunicarla con chiarezza all'acquirente, divenire e proporsi come punto vendita qualificato e qualificante, quale opinion leader e opinion market.
L'enoteca deve essere fuori dalla logica della distribuzione massificata, divenire portavoce globale del vino, visualizzare il ruolo della persona, la sua presenza e competenza, la capacità di informare e consigliare. Enoteca, non come mediatore di prodotti, bensì "anello della catena" con la capacità di riempire di contenuti emotivi le comunicazioni della produzione più qualificata, emergendo col ruolo di "media".


AEPI, l'Associazione che rappresenta gli enotecari professionisti e valorizzi la filiera del vino italiano.

Animata dai migliori principi di etica professionale e commerciale, l'associazione si propone di dare una voce agli enotecari italiani.

L'Associazione Enotecari Professionisti Italiani (AEPI) è stata costituita con l'obiettivo di riunire una serie di figure professionali operanti nel settore del vino, per tutelare le loro attività e garantire ai cittadini gli srumenti necessari per avvalersi delle loro prestazioni. Le attività dell'Associazione si muoveranno su due binari: promuovere la cultura e il consumo del vino e definire il profilo dell'enotecario come soggetto professionista a tutti gli effetti.

Pierluigi Pipoli – Sigillo Professionale n°024

Share by: